Il FregeneperFellini, allo scopo di valorizzare la cultura audiovisiva attraverso un’attività di promozione culturale e cinematografica, indice un bando di concorso per cortometraggi per l’anno 2017.
L’intento che si pone tale iniziativa è di dare visibilità a giovani e produzioni alternative che, attraverso tale manifestazione, possano trovare valida risonanza nei tradizionali canali di visione.

Sezioni del Premio:
a) cortometraggi realizzati mediante smartphone;
b) sceneggiature per cortometraggi (massimo 15’).

L’iscrizione al Premio è gratuita. Si apre lunedì 9 gennaio 2017 alle ore 00.00 e scade alle ore 23.59 del 30 maggio 2017.

Con l’arrivo delle feste natalizie ci piace annunciarVi il vincitore della sezione sceneggiature del Fregene per Fellini 2017 – corti.

Dalla terna dei finalisti è stato prescelto per la realizzazione del cortometraggio Ugo Filippo Cavallo con la sceneggiatura “Macellai d’amore“.

Tanti auguri a tutti Voi e un saluto particolare al vincitore Ugo Filippo Cavallo con il quale ci incontreremo a gennaio nella serata di proclamazione che verrà annunciata subito dopo le feste.

Buon natale e buon anno!!!

merry christmas

EVVIVA!   EVVIVA!

Finalmente il regista ci ha comunicato la terna selezionata “Fregene per Fellini – corti 2017“.

Le tre sceneggiature sono le seguenti:

  1. Macellai d’amore” di Rio Vagabondo (Ugo Filippo Cavallo).- “Un pittore fallito costruisce una visione violenta del suo rapporto amoroso”.
  2. Specchi” di Stefano Vincenzo Coppi.- “Un papà racconta al figlio in coma i suoi segreti più intimi”.
  3. “The sleeper” di Nicolò Buscaroli.- “Una malattia rara costringe un ragazzo a dormire per 21 ore al giorno”.

La vincente verrà premiata nella serata di gala che faremo nel mese di gennaio 2018 dopo le festività e di cui verrà data ampia anticipazione.

Il vincente insieme al regista preparerà la storyboard per iniziare l’attività di messa in opera della sceneggiatura.

Un sentito ringraziamento a tutti

Colgo l’occasione per augurarVi buone feste!

Marco Sani

Egregi Autori e Gentili Autrici,

innanzitutto un sentito ringraziamento per la vostra partecipazione al Fregene per Fellini corti 2017.

E grazie soprattutto per l’affetto insperato che molti di voi ci hanno rivolto in questi mesi di ….silenzio.

Purtroppo quando si mette in mare una barca nuova spesso trovare il giusto equipaggio può diventare un problema. E di problemi ne abbiamo avuti tanti sia a livello burocratico che di collaborazione. Molti che avevano offerto il loro contributo sono svaniti nel nulla avendoci fatto perdere tempo e fatica.

I cortometraggi arrivati sono stati pochi e quelli che rispettavano i criteri di ammissione ancora di meno.  Come potrete vedere nell’elenco allegato sono stati 12.

L’onere di valutarne l’ammissibilità e la loro compatibilità con i criteri del concorso è stato affidato all’amico Flavio Bucci che con i suoi tempi di artista ha visionato tutti i corti. Purtroppo nessuno di questi è stato ritenuto idoneo a poter ambire al riconoscimento posto in concorso.

Una menzione particolare deve essere fatta ai due corti pervenuti da due scuole.

I ragazzi di Pescara e il loro regista Lorenzo Piscopiello hanno dato prova di grande professionalità creando un’opera che aveva tutti i crismi di un lavoro realizzato non solo con tanto entusiasmo ma seguendo i canoni di un’attività molto matura. Non solo hanno presentato il corto ma hanno esibito pure un “dietro le quinte” con ulteriori immagini di spiegazioni e motivazioni dei ragazzi che hanno partecipato alla realizzazione.

I ragazzi di Fregene hanno creato tutti insieme una storia credibile e degna di essere menzionata.

Alle due scuole viene riservata la menzione speciale della giuria unitamente ad una medaglia di bronzo del Fregene per Fellini.

Un discorso diverso deve invece esser fatto per l’enorme produzione di sceneggiature che sono state inviate. Alcune superavano di gran lunga i tempi prescritti per la loro realizzazione e non sono state accettate.

Ne sono rimaste 98 (vedi elenco): molte non avevano alcuna sinossi per cui, per non creare una diversità tra di loro, ci siamo occupati noi di sintetizzare in poche parole un riferimento della storia, o abbreviando quelle che erano troppo lunghe.

Sono arrivate storie interessanti e degne di fortuna.

Abbiamo fatto due selezioni e adesso siamo arrivati alla valutazione finale.

La prossima settimana pubblicheremo le quattro sceneggiature finaliste tra le quali il regista Fabrizio Trionfera sceglierà quella da produrre.

Organizzeremo una serata di premiazione a Fregene dandone congruo anticipo per permettere di essere presente a chi lo desidera.

Grazie

ELENCO SCENEGGIATORI                                                                                         Elenco CORTOMETRAGGI

Regolamento bando di concorso e scheda di partecipazione per l’edizione 2017

La giuria del Premio, composta da giornalisti del settore, produttori e registi, nonché dai responsabili della manifestazione, proporrà le proprie valutazioni attraverso una scheda di giudizio.

I cortometraggi verranno proposti durante la manifestazione “Lungo il Tevere ….Roma” dal 10 al 30 luglio 2017 e proiettati all’ “Arena Fellini” di Fregene.

La serata di gala e di premiazione si terrà a Fregene nella prima settimana di ottobre 2017.

Ai primi tre classificati della sezione cortometraggi verrà corrisposto un premio in denaro pari a €. 3.000,00 al primo, €. 1.500,00 al secondo, €. 500,00 al terzo, oltre ad una medaglia in bronzo della scultrice Alba Gonzales.

Per quanto attiene alla miglior sceneggiatura, questa verrà realizzata con modalità e spese a totale carico del FregeneperFellini.

Tale opera, una volta realizzata, verrà inviata nel circuito di diffusione via internet su varie piattaforme e potrà essere presentata in concorso a premi nazionali e internazionali, sempre a spese dell’organizzazione.

I video

In collaborazione con

Clicca qui per aggiungere il proprio testo

Ciao